In auto tra le colline modenesi: tra relax e prodotti tipici

Mese: giugno 2017

In auto tra le colline modenesi: tra relax e prodotti tipici

In auto tra le colline modenesi: tra relax e prodotti tipici

Le colline che si trovano tra la pianura modenese e le alture dell’Appennino sono un vero e proprio patrimonio storico, ambientale ed enogastronomico.

In questi luoghi è possibile respirare ancora atmosfere di una volta, tra natura, vigneti e borghi medievali, da esplorare con un mezzo proprio o prendendo un’auto a noleggio.

Le colline modenesi e la loro offerta turistica

Monte CimoneLe zone collinari della provincia modenese sono l’ideale per un weekend all’insegna del relax e della scoperta della locale enogastronomia.

Gli appassionati di storia ed architettura antica troveranno pane per i loro denti visitando alcuni tra i più bei castelli di tutta l’Emilia Romagna, come il Castello delle Rocche di Finale Emilia, il castello di Levizzano Rangone, quello di Mirandola che diede in natali all’umanista Pico e molti altri ancora.

Fra le colline modenesi non mancano anche i luoghi di interesse naturalistico, come ad esempio diverse zone calanchive e le “salse”, ovvero piccoli affioramenti di acque vulcaniche saline.

Per gli appassionati di sport invernali, sull’Appennino non mancano le località sciistiche come Sestola e Fanano dove provare il gioco di Sphinx gratis, mentre il monte Cimone (il più alto di tutta la provincia, con i suoi 2165 metri s.l.m.) è il luogo ideale per passeggiate nella natura.

Alla scoperta dei sapori tipici emiliani

prosciutto di ModenaLa cucina tipica modenese è un tripudio di sapori e profumi come quella dei d’intorni della Parrocchia di Albinea, e moltissimi sono i prodotti tipici conosciuti in tutto il mondo che nascono proprio in questa zona dell’Emilia.

A partire, ad esempio, dal Lambrusco, un noto vino rosso del quale esistono tre varietà: quello Grasparossa di Castelvetro, con la sua tipica schiuma rosata; il Lambrusco di Sorbara, dal sapore delicato; e infine il Lambrusco Salamino di Santacroce, con il suo equilibrio di profumi e gusto.

Un’altra produzione locale molto conosciuta è l’Aceto Tradizionale Balsamico di Modena, ma non bisogna dimenticare che in queste zone vengono prodotte anche specialità come il Prosciutto Crudo di Modena, il Parmigiano Reggiano, i classici tortellini e una grande varietà di salumi tipici.

Agriturismi, cantine, aziende agricole, locande e ristoranti tipici nei quali assaggiare queste specialità sono dislocati in tutto il territorio delle colline modenesi.

Articolo completo